Tipologia: Primi piatti asciutti
Prodotti caratterizzanti: Pecorino romano, Guanciale
Regioni di provenienza: Lazio

Ingredienti

600 g di spaghetti

3 uova intere

150 g di pecorino romano grattugiato

150 g di guanciale tagliato a dadolini piccoli

1 cucchiaino di strutto

pepe nero macinato al momento

sale

 

Sbattiamo le uova con il pecorino fino a ottenere un composto liscio, mettiamolo in una zuppiera con tanto pepe. Sciogliamo lo strutto in un ampio tegame, uniamo il guanciale e facciamolo cuocere piano finché non si scioglie il grasso e diventa trasparente. Togliamo dal fuoco. Cuociamo la pasta al dente in acqua salata un tantino meno del solito. Scoliamola e versiamola nel tegame del guanciale, lasciandola un po’ sgrondante la sua acqua. Rimettiamo per un minuto sul fuoco mescolando, poi versiamo caldissimo nella zuppiera contenente l’uovo mescolando subito.

Pecorino romano, Guanciale