Tipologia: Primi piatti asciutti
Prodotti caratterizzanti: Fileja, carne di capra, peperoncino di Calabria
Regioni di provenienza: Calabria

Ingredienti per 4 persone
400 g di semola di gran duro
1 kg di carne di capra adulta mista (anche con ossa)
1 kg di pomodori maturi
3 spicchi d’aglio
olio extravergine d’oliva
1 cipolla
1 peperoncino di Calabria
2 foglie di menta
rosmarino
sale

Impastiamo manualmente la semola acqua (un bicchiere o poco più) e un cucchiaino da caffé scarso di sale fino a ottenere un composto omogeneo, lavorandolo sull’asse di legno per oltre mezz’ora, poi allunghiamo con le mani per ottenere un filo di circa 0,5 cm di diametro. Spezziamo quindi il filo di pasta in pezzi di 20-30 cm di lunghezza, che poi trafiliamo sempre a mano intorno a bastoncini di ginestra essiccata o altro tipo di materiale naturale (in mancanza un ferro da calza sottile). Stendiamo le fileje su un piano di legno ben infarinato.
Mettiamo in un tegame la carne in pezzi con 1 rametto di rosmarino, 1 spicchio d’aglio e pochissimo olio. Facciamola insaporire, poi abbassiamo la fiamma. Dopo mezz’ora scoliamola e buttiamo il suo condimento. In un altro tegame facciamo un soffritto con il restante aglio, cipolla, peperoncino e rosmarino tritati, uniamo le foglie di menta e i pomodori tritati. Facciamo insaporire poi aggiungiamo la carne sgrassata e cuociamo finché la polpa non si stacca dalle ossa. Aggiustiamo di sale.
Condiamo con questo sugo la pasta cotta in acqua bollente salata.

Fileja, carne di capra, peperoncino di Calabria