Tipologia: Piatti forti di carne
Prodotti caratterizzanti: Fagioli cannellini di Atina
Regioni di provenienza: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Marche, Molise, Umbria

Ingredienti per 4 persone

500 g di cotica già pulita
500 g di Fagioli cannellini di Atina
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
olio extravergine d’oliva
sale

La sera prima mettiamo i fagioli a bagno in acqua fredda. In una pentola di coccio abbastanza grande versiamo i fagioli, cipolla, carota e sedano tagliati a pezzettini e la cotica tagliata a strisce più o meno 1 cm x 5 cm. Copriamo con 3 l di acqua (o più o meno 3 volte il volume degli ingredienti) e lasciamo cuocere a fuoco lento per almeno 5 ore, aggiungendo il sale solo a fine cottura. Impiattiamo e completiamo con un filo d’olio. Questa, come tante altre ricette, in passato veniva servita con pane raffermo a pezzetti.

Ricetta di Emanuela Crescenzi “chef in tacco 12”.

Fagioli cannellini di Atina