molinoDallagiovanna_all_use1

L’ attività di macinazione dei cereali della famiglia Dallagiovanna inizia nel 1832, senza un mulino vero e proprio, andando a prendere il grano dagli agricoltori per portarlo a macinare da altri mulini della zona.

Con il passare degli anni, venne acquistato un primo molino ad acqua e successivamente a pietra alimentato ad acqua.
Nel 1949, con a capo dell’azienda Guido, Renzo e Vittorio Dallagiovanna, venne installato il primo mulino a cilindri, alla quale ne seguì un secondo nel 1960 e poi un terzo, nel 1975, fino ad arrivare all’ultramoderno Bühler installato nel 2001. A inizio 2016 si sono conclusi i lavori di ampliamento di una torre nuova di miscelazione con 25 silos. Di cui 12 sono destinati al carico sfuso dei mezzi e 13 vanno ad aggiungersi ai 10 esistenti, dando la possibilità di miscelare 23 tipi di farine da grani macinati in purezza.

 

MOLINO_soci_800X600 Molino

 

Le peculiarità

Le peculiarità del Molino sono sicuramente: l’ accurata selezione dei migliori grani teneri per creare miscele equilibrate adatte a tutte le esigenze (panificazione, pasticceria, pastificazione e pizzeria); il lavaggio ed il condizionamento del grano; la macinazione lenta e delicata per rispettare le componenti organolettiche del grano ed una grande propensione al miglioramento, alla ricerca e allo sviluppo.

 

Il percorso delle farine comincia proprio dal Laboratorio di Analisi e Ricerca interno all’ azienda, nel quale vengono studiate le caratteristiche chimico-fisiche dei chicchi e dove vengono effettuati i bilanciamenti tra i vari grani. Come ultimo passaggio, le farine vengono testate da importanti professionisti del settore e insegnanti delle migliori scuole d’Italia che, con la loro esperienza, sono fondamentali per la resa ed il continuo miglioramento della produzione.

 

 

Via Madonna del Pilastro, 2 – 29010 Gragnano Trebbiense (PC)
Tel. 0523 787155 – Fax 0523 787450
sabrina@dallagiovanna.it
www.dallagiovanna.it