La Cooperativa Colonia Julia Venafrana si è costituita nel 2013 con l’intento di ricominciare la produzione di olio a scopo commerciale nel comune di Venafro (Isernia, Molise), in particolare nella zona conosciuta come località Campaglione situata sulle pendici del monte Santa Croce; riprendendo la coltivazione introdotta ai tempi degli antichi romani.

La cultivar è nota come Aurina o Liciniana.

 

Le notizie storiche ci riportano che questo è stato uno dei primi oliveti impiantato dai romani non a livello del mare e a scopo commerciale. Molteplici sono le antiche referenze bibliografiche in cui si parla esplicitamente dell’olio di Venafro, per citarne alcune:

-Marco Terenzio Varrone (37 a.c.) in De re Rustica libro 3: Quod far comparem campano, quod triticum appulo, quod oleum Venafrano?

-Q. Orazio Flacco (65-8 a.c.) in Odes et epodes

-M. Porcio Catone (II sec. a.c.) in De Agricoltura

-Strabone (64 a.c.-19 d.c.) in De Geographia

-Plinio Il Vecchio (23-79 d.c.) in Naturalis Historia.

   

Il legame tra l’olivo ed il territorio è marcato; una ulteriore testimonianza si è avuta durante degli scavi archeologici, è tornata alla luce una villa romana situata a Pozzilli, comune limitrofo a Venafro, datata tra la fine del II sec. a.c. ed il III-IV sec. d.c. L’insediamento si trovava lungo la via Latina che collegava Roma ad Isernia unendo il Tirreno con L’Adriatico. Nella parte destinata alla lavorazione di prodotti “pars fructaria” sono venuti alla luce dei locali adibiti alla lavorazione, trasformazione delle olive e conservazione dell’olio. E’ noto quanto fosse importante per la vita e l’economia degli antichi romani l’olio; un esempio è la collina del Testaccio situata a Roma, nata con l’accumulo dei resti delle anfore adibite al trasporto dell’olio.

La storia ha dato alla cooperativa una ulteriore spinta per ripristinare quanto era stato lasciato sul territorio.

 

L’olio prodotto con la cultivar aurina, presente oggi solo in questa zona, è di due tipologie:

-Platino: monocultivar prodotto con olive provenienti dai terreni utilizzati dagli antichi romani, di collina.

-Oro: monocultivar localizzato in pianura nel territorio del comune di Venafro e zone limitrofe.

 

I sistemi di gestione del suolo, raccolta, molitura, conservazione seguono i moderni dettami: inerbimento, concimazione naturale, raccolta manuale con agevolatori e molitura a max 18 ore in frantoi a ciclo continuo; l’olio prodotto viene filtrato e conservato con Argon, a temperatura costante, tutto questo per limitare e prevenire al massimo la perdita di qualità del prodotto.

Il Platino e l’Oro, sono entrambe due tipologie di olio più idonee per il condimento; viene prodotta una terza linea il Rame con il medesimo procedimento di produzione e conservazione che è un blend, indicato prevalentemente per la cucina.

  

 

Coop. Colonia Julia Venafrana arl

Via Maria Pia di Savoia, 73

86079 Venafro (IS)

Mobile: 333 8102514

info@coloniajuliavenafrana.net