Il paese di Cannara è famoso per una pregiata cipolla che nasce anche in territori confinanti come quello di Bevagna. Sono i terreni sabbiosi e argillosi che rendono i bulbi di queste zone particolarmente digeribili, in particolare quelle rosse e più dolci, eccellenti crude; ma pure le bionde, le Borrettane da agrodolce e sott’olio e altre varietà qui crescono di eccellente qualità e hanno un grande pregio sul mercato. Si trovano in vendita sul posto in grosse trecce. Naturalmente tutto ciò ha alimentato per secoli la fantasia delle donne e dei cuochi professionisti e sono tante le ricette che vedono le cipolle protagoniste e non comprimarie. Semplice e ghiotta è la Salsiccia del Cipollaro, ovvero le ottime salsicciotte del posto cotte in forno coperte di pomodoro, tantissime cipolle tritate, pepe e l’olio extra vergine umbro. Geniale è la Parmigiana di cipolle: grosse rondelle di cipolle fritte e poi accomodate a strati con un buon ragù, mozzarella e besciamella. E, ovviamente, la Pizza alle cipolle da queste parti sta di casa.