UN OMAGGIO AL GENIO DI VINCI

Leonardo fu cuoco e ristoratore? Inventò il cavatappi e l’affettatrice?

Tutte fandonie, una demenziale bufala scritta, guarda un po’, dall’inventore di Candid camera. E su internet ci sono cascati tutti! È vero però che Leonardo fu “scalco”, ovvero sceneggiatore, scenografo e regista, di banchetti, compreso il primo per il quale fu stampato un menu.

E il libro “A tavola con Leonardo”, racconta il vero e il falso del rapporto con il cibo del Leonardo da Vinci uomo, artista, ingegnere e… “alchimista”.

E lo fa introducendo e spiegando le ricette di 50 ristoranti di tutta Italia che hanno voluto ricordare il Genio in occasione del cinquecentenario della sua scomparsa avvenuta il 2 maggio 1519.

Si sono ispirati, per realizzare i loro piatti, ai cuochi dei

banchetti dell’epoca e alla vita del Genio. Non un libro di “ricette di Leonardo” perché non esistono, non un libro di cosiddetta cucina rinascimentale.

Semplicemente interpretazioni di un uomo che più di ogni altro rappresenta la creatività italiana attraverso ricette buone allora come oggi, perché, a parte il fasto dei banchetti e qualche ingrediente in meno, nelle taverne e nelle case mangiavano più o meno come ai giorni nostri.

 

Per acquistare il libro scrivere a info@accademia5t.itallegando i dati del bonifico (Banca Etica IBAN: IT82M0501812000000011401643) e l’indirizzo a cui spedire. Il prezzo di copertina è 14 euro, ma per i lettori del blog sono previste la spedizione gratuita o uno sconto per acquisti di più copie:

  • 1 copia: 14 euro comprese le spese di spedizione (per i soci dell’Accademia delle 5T e del club Amici delle 5T: 10 euro)
  • da 3 a 9 copie: 12 euro a copia + 3 euro di spedizione (per i soci 7 euro + 3 euro di spedizione)
  • da 10 copie in su: 10 euro a copia + 6 euro di spedizione (per i soci 7 euro + 6 euro di spedizione)